Facebook   Twitter   Google   LinkedIn
  • Home
  • Ristrutturazione dei Debiti
Ristrutturazione dei debiti

Per ristrutturazione del debito s’intende un’operazione mediante la quale il creditore (o un gruppo di creditori), per ragioni economiche, effettua una concessione al debitore in considerazione delle difficoltà finanziarie dello stesso, concessione che altrimenti non avrebbe accordato. Per tali ragioni, il creditore è disposto ad accettare una ristrutturazione del debito che comporti modalità̀ di adempimento più̀ favorevoli al debitore.

Un’operazione di ristrutturazione si configura di norma quando il debitore si trova in una situazione di difficoltà finanziaria ovvero il creditore, a causa dello stato di difficoltà finanziaria del debitore, effettua una concessione al debitore rispetto alle condizioni originarie del contratto.

La situazione di difficoltà finanziaria è dovuta al fatto che il debitore non ha, né riesce a procurarsi, i mezzi finanziari adeguati, per quantità̀ e qualità̀, a soddisfare le esigenze della gestione e le connesse obbligazioni di pagamento. Tale situazione si manifesta quando il debitore presenta un rapporto squilibrato tra il fabbisogno finanziario e le fonti di finanziamento, tale da essere inadempiente alle scadenze degli impegni assunti.

Le tipologie di ristrutturazione del debito possono configurarsi nei casi di seguito riportati: 

  1. concordato preventivo, disciplinato dagli artt. 160 e segg. l.f.;

  2. accordo di ristrutturazione del debito di cui all’art. 182-bis l.f.;

  3. piano di risanamento attestato di cui all’art. 67, comma 3, lettera d) l.f..

  4. altre forme di ristrutturazione del debito diverse rispetto a quelle individuate dagli istituti della legge fallimentare sopracitati.

In questa pagina parleremo di forme diverse da quelle esplicitamente previste dalla legge fallimentare quali ad esempio gli accordi stragiudiziali raggiunti dal debitore con i suoi creditori.

Se la situazione di crisi non richiede necessariamente il ricorso alla procedure concorsuali , è certamente meno onerosa una procedura stragiudiziale che può arrivare in tempi ragionevoli ad un riequilibrio finanziario che agevoli il rilancio dell’impresa.

 

 

Inserisci la tua mail riceverai il materiale informativo  Pdf-Icon 

Richiedi informazioni

Questo sito utilizza cookie al fine di consentire la normale navigazione e fruizione del sito stesso e per tracciare informazioni statistiche in forma anonima e aggregata. La prosecuzione della normale navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E' possibile negare il consenso a qualunque cookie seguendo il link Cookie Policy.